Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 28

NOTIZIARIO DI ASTRONAUTICA

a cura di Luigi Morielli

A bordo della Stazione Spaziale Internazionale è in corso la Expedition 50 composta dal comandante Robert Kimbrough (NASA) e dagli ingegneri di volo Andrei Borisenko (Roscosmos), Sergey Ryzhikov (Roscosmos), Peggy Whitson (NASA) Thomas Pesquet (ESA) e Oleg Novitskiy (Roscosmos).

Il 22 febbraio è stata lanciato dal cosmodromo di Baikonur il cargo Progress MS-05, giunto sulla ISS due giorni dopo, come da programma.

Piccolo problema invece alla capsula Dragon CRS-10 della SpaceX partita il 19 febbraio su un Falcon 9, che è stato il primo vettore non NASA a partire dalla storica rampa 39/A del Kennedy Space Center, la stessa rampa da cui partirono le missioni lunari e molte missioni dello Space Shuttle. Il 22 febbraio ha dovuto abortire la procedura di avvicinamento alla Stazione Spaziale a causa di un errore nel sistema di navigazione orbitale: giunta a circa 1200 metri dall’avamposto orbitale, ha interrotto le procedure e l’attracco è stato rinviato al giorno successivo, quando tutta la procedura di attracco assistita con il braccio robotico della ISS è andata a buon fine.

Terminato il suo periodo a bordo, il 19 marzo la CRS-10 è stata sganciata dalla Stazione e rilasciata per il rientro, regolarmente avvenuto con ammaraggio nel Pacifico a circa 400 km dalla costa californiana. La capsula ha riportato a Terra circa 2500 kg di materiali, fra componenti ed esperimenti completati.

Per il 23 o il 24 marzo è previsto il lancio della capsula Cygnus OA-7 battezzata SS-John Glenn, in onore del noto astronauta recentemente scomparso all’età di 95 anni. Costruita dalla Orbital-ATK, la capsula trasporterà a bordo della ISS quasi tre tonnellate e mezza di materiali e rifornimenti e verrà lanciata dallo Space Launch Complex-41 di Cape Canaveral a bordo di un vettore Atlas 5.

Sulla Stazione Spaziale, oltre al modulo BEAM, sono attualmente ormeggiate la Progress MS-05 (66), la Dragon CRS-10, la Soyuz MS-02 (47) e la Soyuz MS-03 (48).

Stazione Spaziale Internazionale

28

Coelum Astronomia

Crediti: NASA.