Coelum Astronomia 210 - 2017 - Page 154

154

Coelum Astronomia

7 aprile 2017

Giove in Opposizione

di Gabriele Marini

Il prossimo 7 aprile alle 23:40, il re dei pianeti del Sistema Solare, Giove, sarà in opposizione, nella costellazione della Vergine.

Il termine opposizione, nel gergo astronomico, sta a indicare che il corpo celeste in questione si trova in una particolare posizione geometrica rispetto alla Terra, tale per cui si troverà allineato con il Sole e il nostro pianeta, proprio "alle nostre spalle", sorgendo nel cielo quando la nostra stella tramonta.

È facile intuire che quando un pianeta è in opposizione si trova anche nelle condizioni di migliore visibilità, risultando al massimo della luminosità e delle dimensioni apparenti.

L'Opposizione del 2017

L'opposizione di quest'anno non sarà certo paragonabile alle grandi opposizioni del passato, ma comunque il re dei pianeti offrirà sempre un bello spettacolo a chi vorrà osservarlo e fotografarlo, mostrandosi sempre di generose dimensioni. Giove raggiungerà infatti i 44,2″ di diametro: potrebbe sembrare un valore contenuto per il re dei pianeti, e in effetti è così, visto che quest'anno il pianeta si trova vicino all'afelio (il punto più lontano dal Sole), tuttavia non è poi molto meno rispetto alle dimensioni di circa 50″ che raggiungerà solo all'opposizione in prossimità del perielio (il punto più vicino al Sole), per la quale dovremo attendere però il settembre del 2022.

A prescindere dal diametro apparente e dalla