Coelum Astronomia 209 - 2017 - Page 168

MOSTRE E APPUNTAMENTI

Gruppo Astrofili Lariani

Ricomincia il consueto appuntamento con le osservazioni aperte al pubblico del Corso invernale di astronomia pratica. L’obiettivo è quello di conoscere il cielo e imparare la geografia astronomica a occhio nudo, con l’astrolabio, il binocolo e il puntatore laser. Il ritrovo è all’ora indicata presso la vecchia sede in via Cantù ad Albavilla per poi trasferirsi all’Alpe del Viceré (Località Campeggio). Al termine dell’osservazione in programma pizzata in compagnia. In caso di maltempo proiezione in sede con simulazione del cielo. In caso di impraticabilità dell’Alpe per neve, l’osservazione si terrà presso il piazzale antistante la sede.

Suggeriamo di controllare il sito dopo le ore 12:00 del giorno stesso dell'osservazione, per verificare l'eventuale annullamento o spostamento dell'appuntamento!

05.03, ore 18:00: Pianeti da osservare: Marte e Venere. Altri oggetti da osservare: Luna all’Ultimo Quarto, Nebulosa di Orione (M42), Ammasso delle Pleiadi (M45), Doppio ammasso in Perseo (NGC 869/884), Ammasso "Albero di Natale" nei Gemelli (M35), Ammassi nell’Auriga M36, M37, M38.

Sede operativa: Via Patrizi, c/o Villa Giamminola, Via Cavour, 13 - Albavilla (Como)

Per informazioni: Tel 347 6301089 - info@astrofililariani.org

Facebook www.facebook.com/gal.gruppoastrofililariani

Twitter @astrofilicomo

www.astrofililariani.org

Gruppo Astrofili DEEP SPACE

Il Planetario di Lecco, Corso Matteotti 6, è aperto sabato e domenica con due proiezioni: ore 15:00 e ore 16:30, il primo sabato del mese è dedicato ai bambini.

Proiezioni serali, inizio ore 21:00:

03.03: “Il firmamento di marzo” di Gianpietro Ferrario , gruppo Deep Space.

Le conferenze serali iniziano alle ore 21:00, dopo le quali è possibile osservare gli oggetti del Cielo con i Telescopi del Gruppo.

24.02: “Nel paese di Planck: giochiamo con il mondo assurdo dei quanti” di Lorenzo Caccianiga , ricercatore dell'Università degli Studi di Milano.

10.03: "Buchi neri, relitti stellari e l'origine dell'oro: che cosa ci dicono le onde gravitazionali",

Paolo D’Avanzo, astronomo osservatorio di Merate.

17.03: “Gli ambienti più esotici degli esopianeti e la ricerca di una nuova terra”, Davide Dal Prato, direttore del Parco Astronomico Torre del Sole di Brembate.

24.03: “Concetti spaziali. Spazio percepito e spazio indagato nell'arte da Lucio Fontana a Gianni Secomandi”, Simona Bartolen , storica dell'arte.

168

Coelum Astronomia